Corsi di inglese in Inghilterra e Scozia, Corsi di Inglese in Irlanda, Vacanza Studio Ragazzi Inghilterra e Scozia, Vacanza Studio ragazzi Irlanda, Corsi e Lezioni in Italia Homepage

Informazioni generali

Di seguito potrete trovare varie informazioni che potranno esservi utili se state pensando di effettuare un soggiorno studio in Inghilterra.

Informazioni utili per un soggiorno studio in Inghilterra

 

I Soldi

La moneta circolante in Gran Bretagna non è l'Euro bensì la sterlina (£); per avere un'idea approssimativa del cambio vigente si può pensare che 1£ = 1,1 Euro.
Il sistema monetario è su base decimale per cui 1£ = 100 pence.
Sono disponibili monete da 1p, 2p, 5p, 10p, 20p, 50p,1£ e 2£. Per quanto riguarda le banconote, invece, sono circolanti quelle da 5£, 10£, 20£ e 50£. In Scozia esistono anche banconote da 1£.

In Gran Bretagna, carte di credito di tipo Visa, MasterCard o American Express sono largamente diffuse. È bene, comunque, accertarsi prima che l'esercizio in questione sia abilitato a riceverle.
I commercianti possono applicare una maggiorazione sui prezzi se si intende acquistare con carta di credito, ma sono tenuti ad informare preventivamente la clientela.

I negozi e le banche

I negozi hanno orari di apertura variabili. Alcune indicazioni di massima:
- edicole e tabacchi: aperti dalle 7.00 a.m.
- supermercati: aperti dalle 8.00 a.m.

I negozi chiudono in genere tra le 16.30 e le 17.30.
I supermercati, invece, hanno orari di chiusura variabili; alcuni rimangono aperti 24 ore su 24, anche la domenica.
Durante l'anno, i negozi effettuano due periodi di saldi (da non perdere!): dopo il giorno di Natale e in estate, dal mese di luglio.
Gli uffici postali, i Post Offices, sono aperti fino alle 16.30 del pomeriggio; al loro interno è possibile acquistare articoli di cartoleria come anche bibite, snacks etc.
L'orario di apertura delle banche è generalmente dalle 9.30 alle 16.30; alcune sono aperte anche di sabato e per qualche ora durante la domenica.
Ci sono, inoltre, agenzie aperte 24 ore su 24 che dispongono di una serie di servizi usufruibili attraverso il bancomat.

Trovare lavoro

Chi desidera mettersi alla ricerca di un lavoro può rivolgersi ad un Job Centre, ovvero ad un Ufficio di Collocamento nazionale.
Infatti, tutti i cittadini dell'UE hanno diritto a ricevere la stessa assistenza di un cittadino britannico, in materia di lavoro, senza dover esibire visti o permessi di residenza.
Il livello di conoscenza linguistica è indice di selezione:
- Inglese scolastico e soggiorno limitato a 12 settimane al massimo: non è garantito di poter lavorare.
- Inglese intermedio: lavori semplici, ad esempio nel campo della ristorazione alberghiera.
- Le giovani ragazze, con un'età compresa fra i 17 e i 27 anni e senza familiari a carico, possono chiedere di lavorare alla pari, rivolgendosi ad un'agenzia au pair.
Per avere ulteriori informazioni ci si può collegare al sito www.nannyjob.co.uk
.

Un occhio al clima

Come tutti sappiamo, il clima inglese è piuttosto variabile e nell'arco di una stessa giornata si possono succedere ben quattro stagioni.
Si consiglia di mettere in valigia indumenti pesanti, un impermeabile e un ombrello…sicuramente vi torneranno utili!
Controllate le condizioni metereologiche della città dove intendete andare cliccando ad esempio su http://it.weather.yahoo.com/europa/Regno_Unito/ ma fate comunque una verifica prima di partire.

Telefono cellulare

Chi si reca in Gran Bretagna può portare con sé il proprio telefono cellulare senza problemi. La rete di telefonia britannica lo identifica come 'ospite' straniero e per questo addebita un costo di chiamata internazionale ogniqualvolta si faccia una chiamata, sia essa verso l'Italia che all'interno della Gran Bretagna.
Chi vi chiama dall'Italia è come se facesse una normale telefonata nazionale.
La differenza fra la tariffa di chiamata nazionale e quella internazionale sarà addebitato a voi, anche nel caso in cui siate voi a ricevere la telefonata.
Per ulteriori informazioni vi invitiamo a contattare il Servizio Clienti del vostro gestore di telefonia.

Il servizio sanitario

Per avere diritto alle cure e all'assistenza sanitaria, è sufficiente avere con sè il nuovo tesserino magnetico. Tali prestazioni sono nel caso in cui lo stato di salute della persona necessiti di prestazioni immediate, nello specifico in caso di malattia, maternità o infortunio.
In Gran Bretagna ciò avviene nell'ambito del National Health Service; per l'elenco dei vari NHS Centres si rimanda al sito www.nhsdirect.nhs.uk o si consiglia di chiamare il Free health advice helpline al numero 0845 4647.

La prestazione sanitaria avviene in base alle regole vigenti nello stato di temporaneo soggiorno, per cui, ove sia previsto il pagamento di un ticket, questo è a carico dell'assistito e non si può pretenderne il rimborso al rientro in patria. Si consiglia, quindi, di stipulare in anticipo una polizza assicurativa.

Chi si ammala, può cercare l'indirizzo del medico locale o dell'ospedale più vicino componendo il numero 100 (risponderà un operatore telefonico; la chiamata è gratuita).
Ci si può rivolgere anche ad una farmacia (chemistry) nel caso di cure disponibili senza bisogno di ricetta medica. Le catene di farmacie comprendono Boots e Superdrug.
Ancora, il Servizio Sanitario Nazionale mette a disposizione i cosidetti Walk-in-Centre, dove personale infermieristico qualificato è in grado di dare informazioni, consigli, cure per ferite e malattie di minore entità. Non è necessario fissare un appuntamento.
In caso di emergenza si può chiamare l'ambulanza al numero 999 e si ha diritto alle cure gratuite nei reparti di pronto soccorso, Accident and Emergency, degli ospedali del Servizio Sanitario pubblico.

Altre curiosità

Il voltaggio elettrico normalmente in uso in Gran Bretagna è 240v, 50Hz a corrente alternata. Munirsi di apposito adattatore e/o convertitore elettrico per elettrodomestici!
Tutte le prese elettriche a muro sono dotate di interruttore. Se il vostro apparecchio elettrico non funziona, prima di farvi prendere dal panico, controllate che l'interruttore sia acceso!